Cura

Appena Vi sarete abituati ai vantaggi della Vostra amaca non vorrete più farne a meno. Per poterne usufruire il più a lungo possibile, bisogna tenere conto di qualche accorgimento.

Protezione da abrasione ed oggetti appuntiti

Appendendo la Vostra amaca dovrete fare attenzione che non tocchi terra bensì penda visibilmente in aria. Non avvicinate oggetti appuntiti come coltelli o forbici all'amaca.

Lavaggio

È uguale se usate la Vostra amaca all'interno o all'esterno, dopo un po' di tempo si vedranno i primi segni d'uso. Le amache prive del bastone divaricatore si possono lavare a 30° in lavatrice. Le amache con bastone divaricatore devono essere lavate a mano e non in lavatrice.

Staccare di notte

Le amache di cotone devono essere protette dall'umidità. Staccate la Vostra amaca al crepuscolo per proteggerla dalla brina. Se la Vostra amaca si dovesse essere bagnata, appendetela e fatela asciugare su uno stendipanni.

Svernare all'asciutto

Con l'arrivo della stagione fredda l'amaca da giardino si è meritata il letargo. Scuotete la Vostra amaca per liberarla della polvere e la sporcizia accumulate, piegatela ed infilatela in un sacchetto di plastica per proteggerla dalle tarme. L'amaca va depositata in un luogo all'interno asciutto e protetto per tutto l'inverno.